“Stills of Peace and Everyday Life”. Italy and South Korea: a research of the sense of contemporaneity.

Fondazione Aria, in cooperation with the Municipality of Atri and under the direction of Delloiacono Comunica agency, announces for the eighth consecutive year, the launch of the Festival of International Cultures “Stills of Peace and Everyday Life”. After more than a hundred featured artists from Pakistan, Spain, France, China, Morocco, Iran and Japan, Stills of Peace 2021 comparative journey of knowledge sets a new milestone, turning to South Korea, a country with a strong cultural identity and history, that is experiencing a strong creative and innovative drive.

On Sunday, July 4, at 06:00 p.m., at Acquaviva Palace Courtyard, the opening event of Stills of Peace Festival, under the direction of Giovanna Dello Iacono, with Ma.Co. / a Contemporary Marathon, that in two days will feature representatives of the institutions, curators, artists and an ever growing devoted audience of the annual date organized by Fondazione Aria in cooperation with the Municipality of Atri for the openings of the five exhibitions in Acquaviva Palace Cisterns, Archeological Museum and Cicada Cardinal Palace venues. The Marathon continues on Jul. 5 at 06:00 p.m., with the guided tour of the three venues of the exposition, and, at 08:30 p.m., with the presentation of Cine Korea, a film festival curated by Pino Bruni, followed by the screening of Painted Fire – or Drunk on Women and Poetry (2002) by Im Kwon-Taek, the first of the six projections dedicated to Korean cinema (o.v. with italian subtitles), taking place every Monday at 09:00 p.m..

The exhibitions will reside at Atri’s historical buildings until August 22. The Acquaviva Palace Cisterns will host the site specific exhibitions: Beyond the Diary from artist Jukhee Kwon and  365 figures by Andrea Fogli, both curated by Antonio Zimarino. The Archeological Museum will host the pictures from Jungjin Lee’s Unnamed Road project, exposition curated by Paolo Dell’Elce, an enchanted eye on the territories between Israel and Palestine; the same venue will also host Per Fumum / Through the smoke curated by Eva Comuzzi (featured artists: Seo Young Chang, Yun Choi / Minhwi Lee, T-Yong Chung, Soko Hwang, Geumhyung Jeong, Eemyun Kang, Ohyou Kyeong, Young Joo Lee, Kim Myeongbeom), the space in which ten Korean artists will display their artworks ranging from sculpture to painting, to videoart. Cicada Cardinal Palace will host Barbara Uccelli’s exhibition Flaws / Vizi di forma, curated by Mariano Cipollini, a multidisciplinary path aiming at detecting and analysing faults and imperfections that underlie modern society.

Stills of Peace, honoured this year with the Patronage of Italian Ministry of Culture and with all of ten official recognitions by the main international cultural institutions, is the central event of the Fondazione Aria activity’s 10th anniversary celebration. The foundation chaired by Ottorino La Rocca affirms its mission of perpetuation and innovation of the figure of the entrepreneur as a patron, the driving force of social progress and life improvement for everyone.

OPENING HOURS: am 10:00 – 12:00 / pm 04:30 – 07:30 / 09:00 – 11:00 / Closed on Monday morning
www.facebook.com/fondazionearia & www.facebook.com/stillsofpeace
Learn more: www.stillsofpeace.com


Fondazione Aria, in collaborazione con il Comune di Atri e con la regia dell’agenzia Delloiacono Comunica, rilancia per l’ottavo anno consecutivo la Rassegna Culturale Internazionale “Stills of Peace and Everyday Life”. Dopo aver ospitato oltre cento artisti provenienti da Pakistan, Spagna, Francia, Cina, Marocco, Iran e Giappone, Stills of Peace 2021 continua il suo viaggio di confronto e conoscenza attraverso il dialogo interculturale con la Corea del Sud, un paese con con una forte identità culturale che affonda le sue radici in cinquemila anni di storia e, al tempo stesso, protagonista di una spinta creativa fortemente innovativa.

Domenica 4 luglio, ore 18.00, nel Cortile di Palazzo Acquaviva, è in programma l’evento di apertura della Rassegna Stills of Peace, diretta da Giovanna Dello Iacono, con la Ma.Co. / Maratona del Contemporaneo, una due giorni che vedrà protagonisti ospiti istituzionali, curatori, artisti e un sempre più numeroso pubblico di affezionati a questo appuntamento annuale di Fondazione Aria in collaborazione con il Comune di Atri. Concluderà la prima giornata l’opening delle cinque mostre allestite nelle Cisterne di Palazzo Acquaviva, nel Museo Archeologico e nel Palazzo Cardinal Cicada. La Maratona proseguirà lunedì 5 luglio ore 18.00 con le visite guidate da curatori e artisti nelle tre sedi espositive e, dalle 20.30, con la presentazione della rassegna cinematografica Cine Korea a cura di Pino Bruni e la successiva proiezione del film Ebbro di donne e di pittura di Im Kwon-taek, il primo dei sei incontri, tutti i lunedì alle 21, dedicati al cinema in lingua coreana con sottotitoli in italiano.

Le mostre continueranno ad abitare i palazzi del centro storico di Atri fino al 22 agosto. Nelle Cisterne di Palazzo Acquaviva avranno sede le mostre site specific Beyond the Diary dell’artista Jukhee Kwon e Diario delle 365 figure di Andrea Fogli, entrambe a cura di Antonio Zimarino. Nel Museo Archeologico saranno ospitate le fotografie di Jungjin Lee nella mostra Unnamed Road, a cura di Paolo Dell’Elce, una lettura affascinante dei territori fra Israele e Palestina; nella stessa location si svilupperà la mostra Per fumum / Attraverso il fumo a cura di Eva Comuzzi (artisti in mostra: Seo Young Chang, Yun Choi / Minhwi Lee, T-Yong Chung, Soko Hwang, Geumhyung Jeong, Eemyun Kang, Ohyou Kyeong, Young Joo Lee, Kim Myeongbeom), in cui i dieci artisti coreani invitati presenteranno una serie di lavori che spaziano dalla scultura alla pittura e alla videoarte. Palazzo Cardinal Cicada, infine, ospiterà la mostra di Barbara Uccelli, Vizi di forma a cura di Mariano Cipollini, un percorso espositivo multidisciplinare che ricerca e analizza errori e imperfezioni sedimentati nella società contemporanea. 

Stills of Peace, insignito quest’anno anche del Patrocinio del Ministero della Cultura e di ben ulteriori dieci riconoscimenti ufficiali da parte delle più importanti istituzioni culturali internazionali, si propone come appuntamento centrale nell’anniversario dei primi dieci anni d’attività di Fondazione Aria, presieduta da Ottorino La Rocca, confermando la mission di riconferma e innovazione della figura dell’imprenditore-mecenate come protagonista del progresso sociale e del miglioramento della qualità della vita di tutti i cittadini.

ORARI DELLE MOSTRE: 10.00 – 12.00 / 16.30 – 19.30 / 21.00 – 23.00 / Chiuso lunedì mattina
www.facebook.com/fondazionearia & www.facebook.com/stillsofpeace
Tutte le info su www.stillsofpeace.com