Capolavori dell’arte coreana. Masterpieces of Korean art.

“Il mercato di montagna, nebbia schiarente” – 산시청람도 (山市晴嵐圖)
Artista sconosciuto, 1500 circa
Inchiostro su seta, 115.3 x 60 cm

Nella Corea di epoca Joseon, gli studiosi, gli intellettuali, hanno sempre rivestito un ruolo di rilievo nella società. E’ per questo motivo che sono stati spesso ritratti nell’arte coreana. Qui, ne abbiamo un esempio di altissimo livello.

Questo dipinto di grandi dimensioni raffigura diversi momenti e diverse scene della vita quotidiana di uno studioso eremita e delle sue attività. Nell’angolo in basso a sinistra, lo studioso è ritratto mentre accoglie il suo ospite nel cortile. Nella sezione centrale in basso, entrambi sono mostrati mentre incontrano un altro viandante sul ponte e si scambiano dei saluti. Dopo aver attraversato il ponte, lo studioso visita un amico che vive in un complesso di più edifici. I due amici decidono di fare una breve passeggiata. Entrambi appaiono su una scogliera a terrazze, godendo di una vista sulle montagne e della fragranza di un vecchio pino trasportata dal vento. L’uomo continua il suo tragitto con i suoi due servitori, e tutti sono ritratti mentre attraversano un tortuoso ponte di legno. Proprio oltre la grande montagna rocciosa, si apre una vista panoramica su una vivace piazza del mercato, suggerendo che potrebbe essere il luogo in cui l’entourage è diretto. Forse l’erudito deve acquistare oggetti come libri, rotoli di carta e pennelli, tutti elementi essenziali per la vita accademica. Verso l’angolo in alto a sinistra, un altro gruppo di viaggiatori sta attraccando sulla riva del fiume che conduce alle porte della città; possono essere diretti allo stupa buddista a più piani incastonato sulla cima delle montagne.

L’opera è conservata al Cleveland Museum of Art.

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE L’OPERA IN ALTA RISOLUZIONE.

“Mountain Market, Clearing Mist” – 산시청람도 (山市晴嵐圖)
Unknown artist, 1500s
Ink on silk,115.3 x 60 cm

In Joseon-era Korea, scholars and intellectuals have always played an important role in society. It is for this reason that they have often been portrayed in Korean art. Here, we have a great example.

This painting depicts several vignettes of the scholar-hermit’s various activities and daily life. In the the lower left corner, the scholar-hermit is portrayed welcoming his guest in the courtyard. In the middle section on the lower bottom, the scholar and his guest are shown encountering another traveler on the bridge and exchanging their greetings. After crossing the bridge, the scholar visits a friend who lives in a compound of multiple buildings. The two friends decide to take a short walk. Both appear in a terraced cliff, enjoying a mountain vista and the fragrance of an old pine tree carried by the gentle wind. The scholar continues his journey with his two servants. They are portrayed crossing a winding wooden bridge. Right beyond the colossal rocky mountain, a panoramic view to a bustling market place unfolds, suggesting that it may be the place where the scholar-hermit’s entourage would visit. Perhaps the scholar need to buy items such as books, rolls of papers, and brushes, all essential to scholarly life. Toward the upper left corner, another group of travelers is landing on the river bank that leads to the city gate; they may be headed to the multistoried Buddhist stupa nestled on the top of the mountains.

The painting is conserved at the Cleveland Museum of Art.

CLICK HERE TO SEE THE WORK IN HIGH RESOLUTION.